Rivoluzione nel mercato degli investimenti in diamanti

I diamanti e le pietre preziose rappresentano un investimento tra i più sicuri e redditizi, a differenza di altri settori che hanno risentito pesantemente la crisi economico-finanziaria che ci ha colpito nel 2007.

Come accade per i mercati finanziari e azionari, anche per il settore diamantifero esiste una Borsa, la Federazione Mondiale delle Borse dei Diamanti, fondata nel 1947.

Creata per fornire informazioni sul commercio dei diamanti grezzi, lucidati e delle pietre preziose, si compone di trenta borse con sedi nelle principali capitali mondiali. La sede principale si trova ad Anversa.

Read More →
Replies: 0 /

Come ottenere Bitcoin? I Faucets!

Vi è un interessante metodo alternativo al mining per ottenere bitcoin, i cosiddetti “faucets” (o “rubinetti”), ovvero siti web che per diffondere l’universo Bitcoin e guadagnare dai banner pubblicitari ti regalano piccolissime quantità di bitcoin ogni volta che accedi al sito, risolvi un semplice captcha, giri una ruota, spingi un pulsante o tutti sistemi comunque similari. Vi è ovviamente differenza tra i faucets che fanno perdere ore e ore per guadagnare microscopiche quantità di bitcoin e quelli che invece in pochi minuti al giorno ti danno proporzionalmente quantità molto più elevate ed appaganti di btc.

Read More →
Replies: 0 /

Cos’è il Bitcoin Mining? Conviene farlo?

Sempre più di moda sta diventando il termine “Bitcoin” e tutto ciò che abbia a che fare con le sue funzioni ed utilità. Il fatto che dovrebbe farci negativamente riflettere è che l’individuo medio inesperto del settore ancor prima di cercare e studiare l’ambito ed il significato del Bitcoin solitamente si fionda su Internet per digitare su Google la classica (spesso spaventosa..) frase “Mining Bitcoin” o alternativamente in maniera ancor più banale ricerca “Guadagnare bitcoin”. Ecco, è questo il problema. I media non hanno saputo usare mezze misure.

Read More →
Replies: 0 /

Perché il Bitcoin sta scendendo?

Il panico circonda il mondo delle criptovalute e quasi tutti, in questi giorni, non riescono a capire cosa stia succedendo: il loro amato Bitcoin sta apparentemente “crollando”, addirittura arrivando a sfiorare i 385$ (300€) nonostante fino a 50 giorni fa si trovasse posizionato comodamente oltre i 650$ (500€).

Poi, in pochi giorni (dall’11 settembre) il crollo verticale e la domanda da un milione di dollari per questo intrigante mercato: BUY or SELL?

Lo dico fin da ora, come sempre in maniera audace e controcorrente: ASSOLUTAMENTE BUY!

Read More →
Replies: 0 /

Startup…atevi la bocca! Il caso Matteo Achilli.

Questa è una storia tutta all’italiana. Ci sono ricascati. Sì, un’altra volta, l’ennesima. Un italiano è riuscito a farsi passare come “il nuovo Zuckerberg” millantando fatturati enormi, centinaia di migliaia di iscritti al suo social network in pochi mesi, decine di dipendenti a cui ha dato generosamente lavoro e, in effetti, tutti i media parlano di lui.

Tv, radio, giornali su giornali, riviste autorevoli – dalla BBC al Corriere della Sera – chiunque parla di lui!

Read More →
Replies: 0 /

I lavori del futuro!

Ultimamente, viste e considerate probabilmente le poche certezze nei lavori del presente, la tendenza di molte testate giornalistiche sembrerebbe essere quella di prestare attenzione ai lavori del futuro. Proviamo allora ad immaginare quelle che molto probabilmente saranno le carriere lavorative più ricercate e retribuite dei prossimi decenni:

Read More →
Replies: 0 /

Marketing turistico: alla ricerca dell’investitore perduto

Il marketing turistico affila le unghie in tempo di crisi, quando le più belle località del nostro Paese si trovano nella necessità di reperire fondi. Gli investimenti privati rappresentano il canale principale in questi casi e sono davvero tante le realtà che si stanno mettendo in campo per reperirli in diversi modi.

Read More →
Replies: 0 /

Il lato creativo del marketing

Il marketing può vivere bene assieme alla creatività e all’arte? La risposta è assolutamente affermativa e un brand di respiro internazionale lo sta dimostrando in maniera ineccepibile.

Read More →
Replies: 0 /

Investimenti: il ritorno alla terra

Gli investimenti redditizi non implicano per forza il fatto di dover guardare ai mercati orientali, ma permettono anche di rivolgere l’attenzione poco lontano da casa. In che modo? Concentrandosi sul ritorno…alla terra. Sì, avete capito bene: investire in un allevamento è quasi più redditizio di un prodotto finanziario bancario.

Read More →
Replies: 0 /