Investimenti: la supremazia di Milano

Investimenti: la supremazia di Milano

Milano è la capitale finanziaria del Paese e gli investimenti sotto la Madonnina trovano un terreno molto interessante, più favorevole rispetto ad altre realtà italiane. In un contesto nazionale che sembra non avere ricette per uscire sia dalla crisi, sia da una palese difficoltà di orientamento nelle possibilità d’investimento, il capoluogo lombardo è quasi un’isola felice. Per quale motivo? Scopriamolo assieme nelle prossime righe.

Milano e la forza degli investimenti in attività commerciali

Sono soprattutto le attività commerciali l’obiettivo degli investimenti che hanno portato Milano nelle posizioni alte della classifica compilata dal Financial Times e dedicata ai contesti urbani più propensi ad attirare capitali. Milano si posiziona prima di realtà considerate il top della dinamicità, ossia Berlino e Amsterdam.

Milano, capitale italiana della moda e dello shopping, è quindi un contesto più interessante di quanto probabilmente molti pensano, oltre che la sede degli investimenti di tantissime realtà internazionale che vogliono muovere i primi passi nel complicato ma senza dubbio sfidante mercato italiano.

Investimenti: il rapporto Financial Times premia Londra

Il rapporto del Financial Times premia Londra, che ottiene il primo posto seguita da Parigi e Madrid. La capitale inglese rimane una mecca per gli investitori esteri e se si pensa alle attività commerciali non si può non fare riferimento al pieno centro della City, diventato quasi una roccaforte degli store dei brand di lusso.

Ma da dove arrivano i flussi di chi decide di tentare investimenti sotto la Madonnina? Soprattutto da Brasile, India, Russia e Cina (qualcuno ha notato forse la presenza di tanto estremo Oriente in questo elenco?). Milano è un contesto favorevole agli investimenti esteri e questo rende la Lombardia una delle regioni motori dell’economia europea assieme al South East UK, all’area di Parigi e al Baden-Württemberg. Chi ama l’atmosfera milanese dopo questi dati non potrà che adorarla ancora di più!

Replies: 0 /

You might also like …

Post Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *