Come utilizzare il tasto Facebook invito all’azione

Come utilizzare il tasto Facebook invito all’azione

Già nell’estate scorsa (Luglio ’14) trapelarono le prime notizie su una nuova funzionalità che Facebook avrebbe dovuto lanciare di lì a poco. Una funzionalità che avrebbe interessato per lo più Brand, Multinazionali e tutti coloro in possesso di Pagine Fb ad uso commerciale. Ora, a distanza di 7 mesi, finalmente questi rumors si sono trasformati in qualcosa di concreto. Facebook ha infatti introdotto la possibilità di aggiungere ad una qualsiasi pagina un tasto di invito all’azione. Vediamo qualche consiglio pratico da seguire per aumentare il bacino del vostro network ed il tasso di conversione di potenziali clienti per un’attività e, soprattutto, come usare nello specifico questa nuova opportunità.  

Creare il “tasto” è innanzitutto abbastanza semplice: andate sulla pagina di cui siete admin ed in alto accanto alla foto profilo ed al tasto “mi piace” troverete un nuovo tasto con la dicitura “Crea un invito all’azione”, cliccateci sopra e vi si aprirà una finestra in cui sotto la scritta “scegli un pulsante” avrete la possibilità di selezionare l’azione più indicata per la vostra finalità commerciale.

  L’elenco è costituito dalle seguenti opzioni:

  1. Prenota subito;
  2. Contattaci;
  3. Usa l’applicazione;
  4. Gioca;
  5. Acquista ora;
  6. Iscriviti;
  7. Guarda il video.

Analizziamo subito per quale categoria è più consigliato ognuno dei pulsanti:

  1. Prenota subito: studi professionali, studi di consulenza, liberi professionisti, avvocati, commercialisti, studi medici, ristoranti;
  2. Contattaci: gruppi musicali, artisti, locali, luoghi per eventi, pr, pubblica amministrazione, enti, associazioni, fondazioni, onlus, cultura, beneficienza, personaggi pubblici, politica;
  3. Usa l’applicazione: app, eventi, news, app facebook, social network;
  4. Gioca: piattaforme di gioco, gaming, app;
  5. Acquista ora: brand, moda, abbigliamento, negozi, libri, prodotti, diete, corsi, offerte, pacchetti;
  6. Iscriviti: newsletter, datamining, corsi, webinar, network marketing, mlm, landing page;
  7. Guarda il video: artisti, musica, video promozionali, marketing, network marketing, spettacolo, cinema.

 

Dopo aver scelto il “tasto Facebook invito”  che più si addice alla vostra professione inserite negli spazi sottostanti i link del vostro sito web e del sito mobile (nel caso in cui aveste solo un link potrete tranquillamente lasciare vuoto il secondo spazio per il mobile). Ovviamente il link da inserire dovrà essere un link che reindirizzerà direttamente alla finestra di vostro interesse, ad esempio nel caso aveste selezionato il tasto “Acquista ora” dovrete immettere l’url diretto che rimanda al carrello all’interno del vostro sito o comunque alla sezione in cui si scelgono i prodotti da acquistare (mi raccomando non commettete l’errore di inserire semplicemente l’url generico del vostro sito, in questo caso altrimenti i clienti non saranno in grado di arrivare all’acquisto finale). Dunque, molto importante, inserite esattamente l’url della sezione esatta all’interno del vostro sito in cui volete far finire il bacino di potenziali clienti. A questo punto, cliccate su “Avanti”.   Ora, vi imbatterete in due finestre che vi chiederanno di indicare una destinazione per gli utenti “iOS” ed una destinazione per gli utenti “Android”, in entrambi i casi consiglio di lasciare selezionata l’opzione “sito web” (dunque i clienti verranno tutti reindirizzati al sito da voi immesso nella finestra precedente).

 

Schermata 2015-02-14 alle 14.43.24Adesso il tasto è stato creato e potrete provarlo già da subito con i vostri clienti.   Un’ulteriore funzionalità IMPORTANTISSIMA che ora sarà apparsa nella vostra pagina, precisamente nella colonna dei dati a destra, è la voce “Acquista ora” o “Contattaci” (in base al tasto da voi creato) in cui potrete vedere in tempo reale tutti i click ricevuti ogni giorno sul vostro tasto (informazione statisticamente utilissima per incrementare gli acquisti e l’efficacia delle vostre strategie comunicative e di marketing).

 Non resta che augurarvi buon lavoro!

You might also like …

Post Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *